Il perché di questo disturbo non è facile da determinare, anche se in alcuni casi si riscontrano concause comuni. Infatti spesso i cani che ne soffrono hanno vissuti oppure vivono ancora ad altri soggetti che soffrono di questa paura. Un’altra con causa comune è la separazione prematura del cucciolo dalla madre. Se poi queste concause sono presenti entrambe, il disturbo è assicurato.

Come reagisce il cane quando per la prima volta sente un rumore fuori dall’ordinario?

Cerca di intuire se questo stimolo uditivo sia pericoloso per lui. Quindi osserva l’ambiente attorno a se e i membri del suo gruppo.

Se vive con la madre, con altri cani oppure con l’uomo, e si accorge che nessuno di questi è turbato dalla cosa, di norma, anche se intimorito, non si preoccupa più di tanto. Al ripresentarsi dello stimolo uditivo, tenderà ad ignorarlo come fanno gli altri membri del gruppo.

Se invece il cane è in presenza di un altro membro del gruppo che si agita ed ha terrore, assumerà un comportamento simile.

Questo è molto più probabile tanto più giovane è il cane che ascolta per la prima volta un forte rumore.

Anche il proprietario spesso ha un ruolo sul comportamento del cane con paura.

Infatti i proprietari più apprensivi riscontrano più spesso il problema.

Come risolvere allora?

La parola d’ordine è: abitudine!

Bisogna abituare il cane a questi rumori.

Se il cane ha paura dei tuoni, bisogno fargli ascoltare i tuoni.

Oggi la tecnologia ci viene in aiuto. Grazie a YouTube, basta digitare sul telefonino, “rumore del temporale” ed avremo tutto il repertorio che ci serve. Basterà metterlo di sottofondo tutto il giorno, sempre a volume più alto per abituare il cane al rumore.

In questo il proprietario dovrà essere fondatale, continuando le sue faccende come nulla fosse.

Sembra tanto banale quanto semplice ma è così.

Se non abbiamo le conoscenze tecniche sufficienti per estrarre la traccia audio e riprodurla su un impianti stereo, facciamoci aiutare dall’amico tecnologico.

Vedrete che vi dimenticherete del problema in un paio di giorni.

Provare per credere!

Gianluca Barbato

  Chiamaci 0931 45 35 06  

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now